I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Piccoli trucchi: stampare con lo spazio carta di COMPOSER

Il nuovo modulo di stampa COMPOSER ti consente di personalizzare la stampa dei progetti come vuoi

Stampa il progetto come vuoi con COMPOSER (v. 2016)

In questa lezione vedremo come stampare il progetto nel modo desiderato. 
Per quanto concerne la stampa del progetto, infatti, sino alla versione VENUS erano disponibili solamente modelli di stampa (per il cliente e per il posatore) già configurati, tra i quali scegliere per poter produrre l'elaborato del progetto su carta. Sebbene i modelli disponibili siano davvero tanti (per formato della foglio, tipologia di stampa, ecc...) può talvolta capitare di non trovare il fascicolo effettivamente necessario.

COMPOSER è la soluzione disponibile con DomuS3D® v. 2016  per stampare il progetto nel modo desiderato. Vediamo come funziona.

 

Una volta terminato e salvato il progetto, seleziona il comando Stampa con Composer disponibile nella sezione Strumenti della Ribbon

DomuS3D® ti chiederà di salvare le informazioni su un file esterno (con estensione .d3p), che poi verrà successivamente caricato all'interno di COMPOSER. Essendo un applicativo esterno a DomuS3D®, COMPOSER ti consente di operare sulle stampe del progetto anche in un secondo momento.

Una volta aperto COMPOSER, carica il file .d3p che avevi salvato in precedenza. Il programma ti chiederà di specificare il formato e l'orientamento della carta:

A questo punto il programma di impaginazione ti fornirà (sulla sinistra della pagina) l'elenco dei contenuti del progetto (detti anche atomi: pianta, pareti, esplosi tecnici...), mentre al centro puoi lavorare su ogni singolo foglio del fascicolo.

Trascinando gli atomi sul foglio, potrai disporli nel modo desiderato, anche adattandone la dimensione allo spazio residuo del foglio; se adatti la dimensione manualmente, tuttavia, la scala dell'oggetto sarà indefinita (poco più avanti imparerai ad impostare la scala in modo preciso). Puoi selezionare più atomi tenendo premuto il pulsante Shift della tastiera. Puoi creare nuovi fogli proprio come fai con gli spreadsheet di Excel, in modo da creare il tuo fascicolo.

Ecco il menu dei comandi più utilizzati in COMPOSER.

La scala la decidi tu: in ogni foglio è possibile applicare un coefficiente di scala (selezionandolo tra alcuni dei preset più utilizzati) che automaticamente adatterà la dimensione degli atomi presenti nel foglio. La scala può essere diversa in ognuno dei fogli del fascicolo.

Oltre all'inserimento degli atomi di progetto, puoi disegnare:

  • rettangoli, utili per evidenziare parti della pagina o anche per creare cartigli personalizzati
  • note, sono linee e frecce che hanno un'origine e lo spazio per un testo. Utili per inserire pallinature, con la possibilità di individuare la componente specifica di un atomo (ad esempio una piastrella)
  • testo libero, con il quale puoi descrivere ciò che vuoi
  • immagini, che possono essere importate da file esterni. Ad esempio si può trattare di immagini di rendering del progetto, oppure il logo aziendale, o ancora lo sfondo personalizzato del fascicolo ...
  • elenco piastrelle: consente di creare un elenco delle piastrelle contenute nel vano corrente, nell'intero progetto, oppure nell'atomo correntemente selezionato
  • lista pareti: inserisce nel foglio tutte le pareti del vano. Puoi sempre rimuovere qualcuna di tali pareti, nel caso sia poco significativa
  • dichiarazione liberatoria, spesso utilizzata dal progettista per manlevare l'Azienda da qualsiasi responsabilità. Si tratta di un testo liberamente personalizzabile: se vuoi modificare la dichiarazione liberatoria una sola volta, accedi alla finestra Opzioni di DomuS3D®, nella sezione Stampa, e fai click nel campo Impostazioni alla voce Ragione Sociale (e poi sul pulsante con i 3 punti ...)

Nella prossima immagine puoi veder un esempio di esploso pareti, con dichiarazione liberatoria in testa e 3 note con relativa pallinatura:

Il modello di stampa così creato può essere salvato per recuperarlo in un secondo momento, completarlo oppure stamparlo. Nel corso dei prossimi mesi sono previsti nuovi aggiornamenti gratuiti di COMPOSER; se stai lavorando collegato ad Internet verrai informato di tale disponibilità, per procedere all'aggiornamento rapido.

Buon lavoro 

Dipartimento Supporto Tecnico DomuS3D®
support@domus3d.com