I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Piccoli trucchi: Creare un formato complesso

Impara a creare una formato complesso partendo da un tracciato creato in Adobe Illustrator... ma non solo

Come creare il formato complesso per una piastrella irregolare

In questa lezione impareremo a creare un formato complesso. Sappiamo che il formato complesso è fondamentale per quei minimali che non possono essere ricondotti a formati standard come il rettangolo, l'esagono, l'ottagono, ecc..

Affronteremo questa tematica con 2 approcci diversi. Il primo, dedicato ai professionisti della grafica, farà uso di Adobe Illustrator. Il secondo illustra come operare all'interno di DomuS3D®  con la versione in rilascio nel mese di Giugno.

Elenco argomenti trattati:

  • Creare un formato complesso utilizzando Adobe Illustrator
  • Creare un formato complesso utilizzando il solo DomuS3D® (Patch R3 2016)
  • Rivestire una superficie utilizzando un formato complesso

Creare un formato complesso utilizzando Adobe Illustrator

  1. Supponiamo che il minimale sia il seguente; anche se potrebbe sembrare ovvio utilizzare lo schema di posa 'esagono', stonalizzando i singoli inserti, in questo caso lo schema deve essere posato su rete, e quindi la ripetizione deve essere solo quella di figura. Non c'è alternativa alla creazione di un materiale da rivestimento che abbia un formato complesso.

     
  2. Carica l'immagine in Illustrator
  3. Quindi realizza un tracciato che segua fedelmente il suo profilo

  4. Ora esporta il tracciato in formato DXF, salvandolo su disco.

  5. Importa il DXF all'interno della finestra Planimetria di DomuS3D®, grazie al comando File-Importa/Esporta-Planimetria DXF.  Potrebbe accadere che la scala del tracciato non sia corretta, quindi fai click con il tasto destro del mouse sul tracciato, e seleziona il comando Applica scala-Seleziona la linea di riferimento. Si supponga che i lati dell'esagono siano di 10 cm. Seleziona uno di tali lati come riferimento per la scalatura, ed otterrai il seguente risultato:
  6. Ora che il tracciato ha la scala corretta, fai click con il tasto destro del mouse sul tracciato, e seleziona il comando Esplodi (questo comando fa si che il tracciato venga convertito nelle entità CAD proprietarie di DomuS3D®. Quindi fai nuovamente click con il tasto destro del mouse sul tracciato, seleziona il comando Crea formato complesso, salvandolo nell'apposita cartella del Programma.
     

  7. Ora puoi creare un nuovo materiale da rivestimento (Ribbon-Database-Rivestimenti-Operazioni piastrelle-Nuovo), avendo cura di selezionare il formato complesso appena creato. 

     
  8. Il minimale è pronto per essere utilizzato in fase di piastrellazione.
     

Creare un formato complesso utilizzando il solo DomuS3D® (patch R3 - Giugno 2016)

  1. Se non disponi di un software capace di esportare un tracciato in formato DXF, potrai comunque operare all'interno di DomuS3D® 2016, a partire da Giugno. Inizia creando una piastrella con un formato regolare, con l'immagine che hai visto all'inizio della pagina. Come formato imposta la dimensione (ingombro) massima del minimale.
     
  2. Apri un progetto, entra in finestra Superficie 2D (ad esempio quella relativa al pavimento, facendo click destro all'interno del vano e selezionando il comando Pavimento 2D). Quindi posa la piastrella singolarmente, grazie al comando Ribbon-Rivestimento-Rivestimenti-Inserisci piastrella.

     
  3. Con gli strumenti del CAD 2D disegna una polilinea seguendo il profilo del formato complesso. Una volta terminata la polilinea, fai click con il tasto destro su di essa e seleziona il comando Crea formato complesso.

     
  4. Salva il formato complesso, quindi modifica la piastrella sostituendo il vecchio formato con quello appena salvato.

 

Rivestire una superficie utilizzando un formato complesso

  1. Al momento l'unica modalità che puoi utilizzare per posare formati complessi è quella di utilizzare un pannello, posando la piastrella con la funzione Definisci modulo. Ti rimandiamo a questo filmato per ricordare come utilizzare la funzione di Definisci modulo.
     
  2. Non disperare, tuttavia: se disponi di DomuS3D® 2016, sappi che all'interno del prossimo aggiornamento gratuito (previsto per la fine del mese di Giugno 2016) saranno disponibili nuove funzionalità che ti consentiranno di effettuare un Drag&Drop (trascinamento) di formati complessi direttamente all'interno della scena, senza più dover creare pannelli intermedi. Siamo certi che, se utilizzi spesso i formati complessi nella tua progettazione, questa nuova funzionalità ti sarà di grande aiuto. Arrivederci a Giugno, quindi!


Buon lavoro 

Dipartimento Supporto Tecnico DomuS3D®
support@domus3d.com